New EconomyTop News

Imparare l’economia? Con le app si può

app Economia

L’economia è, senza alcun dubbio, uno degli argomenti più ostici e di più difficile comprensione per gli italiani, ma non solo. In tempi particolari e di crisi come questi però è sempre meglio riuscire a capire qualcosa. O quantomeno provarci e fare un tentativo, anche piccolo e non troppo faticoso. E, in una società oramai sempre più tecnologica, una mano posso indubbiamente darla le tante applicazioni dedicate alla materia. Cerchiamo di scoprire quali.

Un esempio chiaro ed evidente è sicuramente Economics Review Flashcards, una dell migliori app per imparare economia, partendo principalmente ed essenzialmente dalle nozioni basilari e più importanti. Va detto che essa è a pagamento e costa 2,69 euro, ma garantisce una velocità e una rapidità di apprendimento senza eguali. Ne esiste però anche una versione ridotta a costo zero. Un’altra metodologia importante per iniziare può essere quella di informarsi. In questo caso l’ideale è Economia News. Notizie economiche, di mercato, di finanza, sui fondi comuni di investimento o sugli investimenti stessi, sulle materie prime, sugli andamenti delle aziende e dell’industria, sulla tecnologia e sui consumatori. Contiene però anche opinioni e consigli di specialisti di economia e di marketing. Insomma, una vera e propria miniera di news, che costituisce davvero un’ottima base e un discreto punto di partenza.

Dopo aver imparato qualche nozione, può essere molto utile e assolutamente comoda l’app Finanza in chiaro, che contiene numerose guide su tematiche spinose, come il fisco e la previdenza, ma fa persino il punto sulla borsa nazionale e internazionale. Si tratta, come detto, di un qualcosa per chi ha già un po’ di dimestichezza con i termini tecnici e il linguaggio del settore. I metodi e i modi per imparare l’economia sono dunque davvero tanti. Probabilmente questa tematica un giorno diventerà un po’ meno ostica e ostile. Tanto vale sperarci.

APPROFONDIMENTI  Giochi pubblici: il decreto legislativo rivoluzionario si concretizzerà entro il 30 aprile

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *